CONSULENZE PERITALI

Lo psicologo formato in ambito forense può ricoprire il ruolo di consulente tecnico di parte (CTP) nei casi di:

  • Affido di minori e separazioni; valutazione delle capacità genitoriali e sospensione, limitazione o decadenza della Potestà Genitoriale
  • Adottabilità e procedimenti di adozione
  • Abuso e maltrattamento
  • Capacità di stare in giudizio
  • Capacità di intendere e volere
  • Interdizioni, inabilitazioni e amministratore di sostegno
  • Riconoscimento di invalidità
  • Valutazioni del danno alla persona (danno patrimoniale e non patrimoniale), del danno biologico (danno psichico e sessuale), del danno morale ed esistenziale
  • Devianze minorili
  • Conseguenze psicologiche nei casi di mobbing, stalking e burn-out
  • Accertamento per l’incapacità naturale per i casi di annullamento dei negozi giuridici (testamento, donazioni, contratto, matrimonio, dimissioni del lavoratore)
  • Ambito assicurativo e di medicina legale: valutazione del danno biologico di natura psichica conseguente a trauma emotivo e di tipo cognitivo
  • Valutazione della simulazione
  • Pensioni di invalidità e accompagnamento
  • Idoneità al Porto d’Armi
  • Idoneità alla giuda (rilascio e rinnovo patente di giuda)
  • Inabilità al lavoro e indennità di accompagnamento
  • Invalidità civile per malattie professionali, infortuni sul lavoro, stress da lavoro correlato (malattie psichiche e psicosomatiche da disfunzione dell’organizzazione del lavoro, disturbo dell’adattamento cronico con ansia e depressione)